AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza
Ultimo fine settimana di novembre




Fiera dedicata alla nespola (puciu) e ai bachi da seta (bigat): due simboli della tradizione rurale della zona.

La due giorni fieristica ricca di manifestazioni gastronomiche, artistiche e musicali, rappresenta il ritorno di un'antica tradizione popolare, rivista e aggiornata ai nuovi tempi.
I puciu, il più povero tra i frutti delle campagne trinitesi, mai scomparsi del tutto, sono ora tornati in discreta abbondanza suscitando curiosità e interesse, come i bachi da seta, anch'essi simbolo dell'economia rurale fino all'inizio del secolo scorso.

Dal baco, la seta, le filande, i tessuti confezionati da sapienti artigiani, apprezzati e venduti dovunque nel mondo. Dell'intero processo di filiera, alla gente di Trinità, come di moltissimi altri luoghi del Nord Italia, toccava la parte più umile di allevamento del baco, nutrito con foglie di gelso per la produzione del sottile e lucente filo dal quale altri traevano, con i preziosi tessuti, dei benefici economici ben più grandi.

La Fera dij Puciu e dij Bigat, uno spaccato dell'economia rurale dei tempi andati e insieme il simbolo di un rinnovato slancio del paese verso nuovi traguardi di sviluppo.



Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto si consiglia di verificare l'evento contattando direttamente gli enti organizzatori.
Prodottitipici.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.

 






Preferiti in Piemonte: