AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Torgiano Rosso Riserva DOCG

Vino (Rossi)
Umbria

Zona di produzione: il comune di Torgiano, in provincia di Perugia, da cui però vanno esclusi i terreni alluvionali lungo il corso dei fiumi Tevere e Chiascio e i terreni a fondo valle e lungo i fossi che scendono sul lato nord della collina di Brufa

Vitigni: da vitigni Sangiovese per il 50-70%, Canaiolo per il 15-30%, Trebbiano toscano fino al 10% e altri vitigni a bacca rossa in quantità non superiore al 10%

Gradazione alcolica minima: 12,5–13 gradi.

Invecchiamento obbligatorio: 36 mesi

Caratteristiche organolettiche: colore rosso rubino, con riflessi granata-arancio, limpido e brillante; odore vinoso e delicato, intenso, persistente, fruttato di mora, prugna matura e ciliegia, con note che ricordano il cacao, con aroma di legno di rovere e di spezie, floreale, sentori complessi ed evoluti di liquirizia e di caffè tostato, ampio e molto fine; sapore asciutto, armonico, di giusto corpo, secco, caldo, abbastanza morbido e fresco, giustamente tannico, equilibrato.

Tipologie: rosso

Abbinamenti: primi piatti saporiti, carni rosse e scure (selvaggina), cotte allo spiedo, alla griglia o al forno. È particolarmente indicato con piccioni e palombi selvatici allo spiedo, con salsa ghiotta alla spoletina, fagiano arrosto farcito con tartufo nero di Norcia, lepre alla cacciatora, cinghiale in salmì e formaggi saporiti stagionati.

Riferimenti normativi: La Docg Torgiano Rosso Riserva è stata riconosciuta con DPR del 20.10.1990 pubblicato sulla GU dell’11.03.1991. Il vino rosso riserva era già riconosciuto a denominazione di origine controllata con DPR 27.10.1978