AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Alghero DOC

Vino (Bianchi; Rossi; Rosati; Passiti; Liquorosi; Spumanti)
Sardegna

Zona di produzione: nell’intero territorio di Alghero, Olmedo, Ossi, Tissi, Usini, Uri, Ittiri, in provincia di Sassari e parte del territorio del comune di Sassari

Vitigni: vini ottenuti da uve di uno o più vitigni raccomandati e/o autorizzati per la provincia di Sassari, con l’esclusione dei vitigni aromatici. Le specificazioni Torbato, Sauvignon, Chardonnay, Cabernet Sauvignon, Franc o Carmenère, Sangiovese, Cagniulari o Cagniulari, Vermentino sono riservate ai vini ottenuti per almeno l’85% dai corrispondenti vitigni; la restante parte può essere rappresentata da vitigni ammessi per la provincia di Sassari

Gradazione alcolica minima: Bianco 10 gradi; Rosato 10,5 gradi; Rosso 11 gradi

Caratteristiche organolettiche: Alghero Bianco: colore giallo paglierino tenue, profumo delicato, gradevole, sapore sapido e armonico. Rosato: colore rosato, odore vinoso, delicato, gradevole, sapore armonico, asciutto o morbido. Rosso: colore rosso rubino, tendente al granato con l’invecchiamento, odore vinoso, gradevole, caratteristico, sapore asciutto, corposo, leggermente tannico

Tipologie: Rosso (anche Novello, Spumante e Liquoroso), Bianco (anche Frizzante, Spumante e Passito) e Rosato (anche Frizzante), oltre a una serie di vini monovarietali bianchi, rossi e rosati

Abbinamenti: Alghero Doc Bianco: Pecorino sardo, zuppa di pesce, pesci grigliati. Rosso: Pecorino sardo e ravioli. Rosato: caciotta fresca e zuppa di farro

Riferimenti normativi: Il riconoscimento della Doc “Alghero” è avvenuto con DM del 19.08.1995, pubblicato sulla GU 241 del 14.10.1995, sostituito dal DM del 01.08.96