AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Basilico Genovese DOP

Condimenti, Aromi e Spezie (Erbe aromatiche)
Liguria

zona di produzione: territorio ligure

curiosità: Il basilico è una piantina originaria dell'Asia Minore che fece molta strada prima di toccare le nostre terre: importata da secoli ormai lontani in Europa, scelse la Liguria e la Provenza come terre d'elezione. Solo su queste colline il basilico ha trovato le condizioni ambientali ideali per crescere con caratteristiche organolettiche del tutto introvabili altrove. Nelle sue foglie si racchiude l'inconfondibile aroma di mare e di salsedine e si celano gli oli essenziali che donano la sua particolare fragranza

caratteristiche: caratteristiche: le sementi impiegabili per la produzione del "Basilico Genovese" DOP devono appartenere alla specie Ocimum basilicum L. ed avere le caratteristiche di seguito elencate:

preparazione: il basilico deve essere commercializzato fresco. La pianta intera è confezionata a mazzi con almeno due coppie di foglie vere (in particolare una coppia di foglie vere completamente distesa e la seconda in fase di formazione) e, al massimo, con 4 coppie di foglie vere.
Sono identificabili due tipologie di mazzi: il mazzo picco o "mazzetto" e il mazzo grande o "bouquet". Il mazzetto è composto da 3 a 10 piante intere complete di radici, e confezionato con carta per alimenti contrassegnata dal marchio D.O.P. ed è legato singolarmente.


Fonte: La vetrina di Agriligurianet.it - Regione Liguria 2005