AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Pani 'e saba (Pani 'e sapa)

Dolci e Gelati (Pasticceria e altri dolci)
Sardegna

TERRITORIO INTERESSATO ALLA PRODUZIONE:
Tutto il territorio della Regione Sardegna con particolare riferimento alla zona del Campidano di Cagliari e del Nuorese.

DESCRIZIONE SINTETICA DEL PRODOTTO:
Piccola pezzatura del peso di 200/300 gr. caratterizzata dal colore scuro del vino cotto, intensamente fragrante, composto da farina bianca, lievito e “sapa” (un liquido ottenuto dal vino di uva fatto raffinare in cottura) e uva passa. Gli ingredienti possono variare con l’aggiunta di frutta secca (solitamente noci). La forma della pasta può variare: rombo, rettangolo e anche forma circolare.

Lavorazione
- pesatura degli ingredienti;
- amalgamare gli ingredienti con impastatrice;
- lievitazione dell’impasto per circa 8 h. in locali con temperatura superiore ai 20° C;
- cottura nel forno sardo, elettrico o “rotor” (a gasolio), per circa 40 minuti a temperatura moderata;
- confezionamento con macchina termoretraibile e materiali di cellophan.

Note:
Si tratta di una delle prime trasformazioni del pane in dolce, di origine rurale antichissima. Corrisponde ad un tradizionale ricco dolce, legato ad un rituale sardo in quanto in tempi antichi, le donne usavano prepararlo insieme in occasione della festività dei Santi e per Natale.