AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Toma

Formaggi e Latte (Vaccini)
Basilicata

Area di produzione: Montagna e collina lucana.

Materie prime: Latte crudo di pecora o misto con capra al pascolo

Attrezzature di lavorazione: Monaco; caldaia in rame; tino, tavolo spersore, ruotolo e piccoli strumenti in legno; fuscelle in giunco.

Tecnica di lavorazione: La tecnologia è la stessa della produzione dei pecorini. Dopo aver raccolto la cagliata nelle fuscelle in giunco, la si lascia sul tompagno (tavolo spersore in legno) a dissierare fino al giorno dopo. Il prodotto viene salato o meno in base alle richieste e consumato entro pochi giorni.

Locali di stagionatura:

Caratteristiche del prodotto finito: La forma è cilindrica con pasta morbida, pastosa e senza occhiature. Il sapore è sapido e l'odore delicato.

Periodo di produzione: Stagione di pascolamento.

Note: E' un prodotto da consumo fresco. In alcune zone della regione viene chiamato Caciocotto ed è prodotto con latte di pecora e/o di vacca

Riferimenti storici: 1. C.N.R., I prodotti caseari del Mezzogiorno. Progetto strategico. I prodotti alimentari tipici nel Mezzogiorno, 1992




Preferiti in Basilicata: