AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Vino cotto

Bevande (Altre bevande)
Marche

Il prodotto viene consumato come un normale vino da tavola o da dessert.
Presenta una gradazione alcolica elevata. Si distingue un tipo secco e uno dolce per la presenza di residuo zuccherino.
Colore variabile dal rosso al rosso ambrato, odore intenso, caratteristico, al gusto si presenta di corpo con percezione di caramello nella versione dolce.
Retrogusto sapido.

 

Territorio interessato alla produzione: Province di Macerata e Ascoli Piceno.

 

Cenni storici e curiosità
Documentazione attestante la produzione di vino cotto nelle zona del piceno già nel 200 a.c.
Documentazione che fa risalire la produzione di vino cotto nelle aree del Piceno al 1500.
In vecchi trattati di enologia (Garoglio- Trattato di enologia - Vol.I pag. 442) si legge "l'enologia marchigiana è caratterizzata dalla produzione di vini cotti, fatti cioè con mosti concentrati a fuoco diretto".
Il prodotto viene annualmente tipicizzato mediante la festa del "vino cotto" di Loro Piceno. Tale festa ultra ventennale si tiene nel mese di luglio, poiché in tale periodo si comincia ad assaporare il vino cotto novello.




Preferiti in Marche: