AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Ngrecciata

Gastronomia (Secondi Piatti)
Abruzzo

Area di produzione
In provincia di Teramo e particolarmente in Val Vibrata.

 

Descrizione
È un piatto prettamente primaverile, di primavera inoltrata per l’esattezza, data la necessità di disporre ingredienti, come le fave, di assoluta freschezza.

 

Preparazione
Gli ingredienti e le metodiche di lavorazione qui presentate sono state elaborate in occasione del progetto Arssa “Abruzzo Chef” realizzato con la Cooperativa Villa di Villa S. Maria (Ch)

Ingredienti per 6 persone
500 gr di fave fresche (sbucciate) il più possibile tenere
200 gr di piselli (sbucciati)
200 gr di carciofi
2 cipollotti freschi
2 o 3 patate novelle
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
un pugno di sale

Elaborazione
Sbucciate fave, piselli e patate, tritate grossolanamente cipolle e carciofi e sistemente le verdure, patate escluse, in un tegame abbastanza ampio, con olio. Fate rosolare, mescolando continuamente, per una decina di minuti, quindi aggiungete tre mestoli d’acqua calda e fate cuocere per altri cinque minuti. A questo punto unite le patate, salate e lasciare cuocere per 10 minuti ancora.
C’è chi aggiunge alla verdure guanciale, oppure pancetta, o ancora spalletta di maiale, per insaporire il piatto.

 

Cenni storici e curiosità
Tradizionalmente, nelle campagne del teramano, era un piatto da colazione mattutina o il piatto unico serale. Molto frequente anche nelle osterie, come i fagioli in diverse preparazioni, i lupini, i finocchi maschi di Acquaviva.




Preferiti in Abruzzo: