AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Asianot

Dolci e Gelati (Biscotteria e Fritti)
Piemonte

Gli Asianot sono dei biscotti simili a dei frollini, rigati in superficie, di piccole dimensioni, dal gusto delicato e dal colore dorato, che vantano una storia singolare, fatta di ricette segrete, tramandate in punto di morte da dame di compagnia di nobildonne.

 

Territorio interessato alla produzione: Gli Asianot si producono a Asigliano Vercellese e a Vercelli.

 

Cenni storici e curiosità
Nel Comune di Asigliano Vercellese si preparano dei biscotti di pasta frolla e taluni asseriscono che fossero i dolcetti preferiti della contessa Marianna Buronzo-Signoris, dama di compagnia della Regina presso il Castello di Racconigi (CN) e ultima contessa di Asigliano, la famiglia che aveva governato il Paese dal 1650 fino al 1856.
Tali biscottini erano preparati soprattutto in occasione delle grandi feste che si tenevano nel parco della villa. Seppure le ospiti della contessa insistessero per ottenere la ricetta, questa rimaneva gelosamente custodita, e appannaggio delle donne di servizio.
Il segreto fu svelato dapprima dalla signora Lisot alla nipote Mincota (Domenica) quando quest’ultima stava per lasciare casa per sposarsi, poi, nel 1975 quando l’ormai novantenne nonna Mincota si ammalò.
Fu così che, dopo 100 anni di segreto assoluto, quale riconoscimento per le cure e l’assistenza ricevute, la ricetta passò nelle mani di un noto pasticcere di Asigliano che mise in commercio questi biscotti, rendendoli popolari, e furono chiamati Asianot.




Preferiti in Piemonte: