AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Kodinzon

Frutta (Frutta secca)
Veneto

Territorio interessato alla produzione: Sospirolo (BL)

La storia: La tradizione di trasformare le mele in prodotti energetici che possano durare nel tempo ed essere facilmente consumati dai contadini, dai pastori e da tutti coloro che lavoravano nella montagna, è molto antica e nasce nel paese di Sospirolo, dove l’azienda agricola Lise ne ha registrato il marchio e la produce da decenni. Il nome deriva da kodinz, che in dialetto indica lo spicchio di mela essiccato.

Descrizione del prodotto: Il kodinzon altro non è che una pasta di mele, una conserva ricavata dalle mele essiccate di antiche varietà locali, Rosette o Renette, ma anche della varietà Ferro Cesio. Mele dalla polpa asciutta, che essiccano rapidamente. Questa pasta viene distesa a formare delle sfoglie, spesse pochi millimetri, che poi vengono tagliate in pezzi più piccoli o in barrette e sono distribuite per il consumo in sacchettini o altre confezioni sigillate.

Processo di produzione: Il kodinzon viene prodotto in autunno. I frutti, sbucciati, sono tagliati a pezzetti e cotti per eliminarne l’acqua fino a ottenere una purea che viene distesa, dandole uno spessore di qualche millimetro, sopra un’ampia teglia e posta ad asciugare in un essiccatoio. Non servono aggiunte di zucchero o conservanti di alcun genere, è un prodotto assolutamente naturale e molto energetico. Si utilizzano circa 9-10 Kg (a seconda la percentuale di acqua) di mele per produrre circa 1 Kg di prodotto finito. Un tempo l’essiccazione veniva fatta semplicemente esponendo il frutto al sole, ma anche agli agenti atmosferici: attualmente si ottiene lo stesso risultato utilizzando un essiccatoio appositamente studiato, che garantisce anche un’adeguata protezione igienica del prodotto e consente di esporlo più costantemente al sole.

Reperibilità: Soprattutto durante i mesi autunnali ed invernali, il prodotto è reperibile direttamente presso l’azienda produttrice o presso alcuni rivenditori della provincia di Belluno.

Usi: Le kodinzon sono un ottimo prodotto energetico, genuino e naturale, dal gusto piacevole, che ricorda quello delle caramelle alla frutta.

Note: con questo sistema venivano trasformate in passato grosse quantità di mele, ma anche di albicocche, di pesche, di prugne, quando la realtà contadina era tale che anche il barattolo di vetro era un bene non facilmente accessibile. Oggi il prodotto è brevettato.