AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Provola affumicata

Formaggi (Vaccini)
Campania

Area di produzione:
Area a produzione lattiero casearia della Regione Campania, in particolare valle del Volturno, Penisola Sorrentina, Vallo di Diano, Irpinia, Sannio, Matese

Descrizione sintetica prodotto:
Formaggio a pasta filata affumicato, di colore bruno, con pezzatura di 400-500 grammi, di forma globosa, ottenuto dalla trasformazione di latte crudo di vacca.

Descrizione delle metodiche di lavorazione:
Il processo di lavorazione è simile per tempi e modalità a quello del fiordilatte, il prodotto viene posto in ambiente chiuso a contatto con fumo derivante da paglia umida bruciata per alcuni minuti. L’affumicatura conferisce al formaggio il tipico sapore odore e colorazione di fumo.
Il formaggio viene poi conservato in tipico latticello a temperatura ambiente e per 2-3 giorni

Note: La produzione di questo latticino accompagna la produzione dei formaggi a pasta filata freschi, e per le modalità di trattamento successivo, ed a secondo delle zone, può essere più o meno compatta la pasta e minore o maggiore la presenza di siero.
L'affumicatura aumenta la vita commerciale del prodotto. La tecnica di produzione è diffusa e conosciuta da oltre 25 anni in tutta l'area di produzione

Riferimenti bibliografici:
Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Economia e politica agraria, Prodotti agro alimentari tipici della Campania - 1995

Fonte: Mappatura dei Prodotti Tipici e Tradizionali 2005 - Regione Campania, Settore Se.SIRCA.