AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Prodottitipici.com : la grande guida ai prodotti tipici italiani.
Sagre ed eventi, produttori di prodotti tipici, ristoranti, agriturismo e bed and breakfast per celebrare le specialità della tradizione enogastronomica italiana.





Sagre, manifestazioni, eventi

alcune sagre di oggi:

14^ Buongusto 2014

dal 31 Ottobre al 2 Novembre 2014
Casematte delle Mura di via Boneschi - Pizzighettone (CR)
Torna nelle suggestive Casematte delle Mura la 14^ edizione di BuonGusto 2014, mostra mercato enogastronomica promossa da Pizzighettone Fiere dell'Adda… in concomitanza con la 22^ 'Fasulin de l'òc cun le cudeghe 2013'. Una vetrina per un viaggio all'interno dei sapori tipici locali e delle eccellenze gastronomiche lombarde e regionali italiane che porta lungo il circuito espositivo ambientato all'interno della suggestiva location delle Casematte (ambienti interni alle mura, tutti collegati tra loro per un unico circuito espositivo intermente al coperto), espositori selezionati provenienti da tutta Italia: artigiani, produttori, consorzi di tutela, aziende agricole, agrituristiche e vitivinicole, commercianti specializzati del settore che propongono il meglio delle rispettive produzioni nel settore alimentare, gastronomico e vitivinicolo per offrire al visitatore la possibilità di conoscere da vicino, degustare ed acquistare le eccellenze regionali italiane e del territorio. Apertura: Venerdì 31 Ottobre ore 16.00-22.00; Sabato 1 Novembre ore 10.00-22.00; Domenica 2 Novembre ore 10.00-20.00 (ingresso gratuito).    

Xxiii Mostra Mercato del Tartufo Modenese

dal 25 Ottobre al 2 Novembre 2014
Via Rocca, - Montefiorino (MO)
Torna nella suggestiva cornice del territorio di Montefiorino la Mostra Mercato del Tartufo Modenese, la manifestazione che esplora a 360 gradi “l’universo… del Tartufo”. Giunta alla 23ª edizione, la kermesse che richiama numerosi visitatori provenienti in larga parte dalle province limitrofe dell’Emilia e della Toscana animerà le piazze centrali e le vie del paese con eventi, specialità a base di tartufo, mostre, visite guidate, degustazioni, concorsi, occasioni di intrattenimento e spettacoli vari. La manifestazione celebra il famoso e prelibato tubero che per le sue pregiate caratteristiche è da sempre considerato il re della tavola. La zona di produzione e confezionamento del Tartufo Valli Dolo e Dragone è rappresentata esclusivamente dal territorio dei comuni Frassinoro, Montefiorino, Palagano e Prignano (provincia di Modena), corrispondente alle valli solcate dai due torrenti che danno loro il nome. Per garantire il consumatore nell’acquisto di questo eccellente prodotto è nato il Marchio Collettivo Tradizioni e Sapori di Modena. L’adesione al marchio comporto per i raccoglitori il rispetto di un disciplinare che delimita l’area di produzione, le specie raccolte, le caratteristiche del tubero, e prevede l’intervento post-raccolta con prodotti chimici. Aderiscono all’iniziativa il Consorzio del Tartufo di Romanoro, che opera nella zona da diversi anni, ed aziende agricole singole. Da segnalare che l’organizzazione dal 2011 è passata dopo molti anni direttamente in mano al Comune di Montefiorino (prima era della Comunità Montana poi dell’Unione di Comuni Montani Valli Dolo, Dragone e Secchia) ed è l’unica manifestazione dedicata al Tartufo nella Provincia di Modena.Ma cosè il tartufo?Il tartufo è un fungo che vive sottoterra, a forma di tubero costituito da una massa carnosa detta “gleba”, rivestita da una sorta di corteccia chiamata “peridio”. E’ costituito in alta percentuale da acqua e da sali minerali assorbiti dal terreno tramite le radici dell’albero con cui vive in simbiosi. Nasce infatti e si sviluppa vicino alle radici di alberi, in particolare pioppi, noccioli, querce e salici, diventando dopo la formazione un vero e proprio parassita. Le caratteristiche di colorazione, sapore e profumo dei tartufi sono determinate dal tipo di alberi presso i quali essi si sviluppano. I tartufi che crescono nei pressi della quercia, ad esempio, avranno un profumo più pregnante, mentre quelli in prossimità dei tigli saranno più chiari ed aromatici. La forma dipende invece dal tipo di terreno: se soffice, il tartufo si presenterà più liscio, se compatto, diventerà nodoso e bitorzoluto per la difficoltà di farsi spazio. In genere la maturazione avviene nel periodo autunnale, ma esistono anche specie primaverili, estive ed invernali.Il tartufo delle Valli Dolo e DragoneIl tartufo che nasce nelle Valli del Dolo e del Dragone si fregia del marchio di tutela “Tartufo Valli Dolo e Dragone”, realizzato dalla Camera di Commercio di Modena in collaborazione con il GAL, la Comunità Montana dell’Appennino Modena Ovest ed i Comuni di Frassinoro, Montefiorino, Palagano e Prignano. Il Tartufo Valli Dolo e Dragone è particolarmente pregiato proprio per sapore e profumo che ne fanno un prodotto di alta qualità.La mostra mercato del tartufo Modenese è in programma dal 25 al 26 ottobre e dal 1 al 2 novembre 2014  

Festa Delle Cantine

dal 30 Ottobre al 2 Novembre 2014
Centro Storico - Sorano (GR)
Per le vie dell'antico borgo di Sorano, cantine aperte con degustazione di prodotti tipici e ottimo vino locale per riscoprire vecchi sapori ed antiche… tradizioni